tablet with twitter account on a table

La guida definitiva per proteggere i tuoi dati su Twitter

Il mondo è sempre più interconnesso, quindi ognuno di noi ha la responsabilità di un cyberspazio sicuro“. -Newton Lee

Twitter è un luogo virtuale per connettersi con il mondo.
È un sito di social networking ancora più aperto di G+ o Facebook, in cui le persone possono condividere e scrivere facilmente la propria opinione su qualsiasi tipo di evento, senza barriere.
Chiunque può seguire ed essere seguito: semplicissimo! Ma è importante impostare alcune restrizioni per garantire la sicurezza dei tuoi dati, no?

Rispetto ad altri siti di social networking, Twitter ha alcune differenze. In tempi recenti, ha sviluppato dei modi per proteggere i suoi utenti.

1

Togli le info di geotag dalle foto.

Quando tweetti una foto, le informazioni sulla località che molti telefoni aggiungono ai metadati del file fotografico possono essere utilizzate da chiunque visualizzi quella foto. A un esperto in grado di leggere i dati EXIF basterebbe semplicemente cercare le informazioni sulla posizione incorporate nella foto per capire dove quella foto sia stata scattata. Il geotagging è una funzione facoltativa di Twitter che rende la tua posizione visibile a tutti. Se non ci tieni particolarmente a rivelare al mondo intero la tua posizione geografica, sarà meglio modificare quest’opzione nelle impostazioni di Twitter!

Alcune celebrità hanno imparato la lezione a proprie spese: hanno twittato delle foto senza rimuovere il geotag, fornendo così la posizione del proprio domicilio!
Non condividere mai su Twitter la tua e-mail, l’indirizzo privato o di lavoro, i numeri di telefono ecc. a meno che tu non sia pienamente consapevole delle conseguenze.

2

Utilizza la verifica del login.

La verifica del login è una forma di autenticazione a due fattori. È come un secondo livello di protezione, oltre alle password. Quando vuoi effettuare l’accesso da un nuovo computer o cellulare, per verificare la tua identità, dovrai inserire la password con Twitter. Questo codice sarà raro, limitato a un breve periodo di tempo e inviato come SMS al tuo cellulare (OTP). Assicurati anche di cambiare periodicamente la tua password e di sceglierla molto forte.

3

Non condividere con nessuno il tuo account.

Condividere il tuo account con altre persone è bello ed entusiasmante, se quello è il solo scopo dell’account.
Ma se le informazioni contenute nell’account sono sensibili, evita di condividere la tua password con qualcuno di cui non ti fidi ciecamente. Più sono le persone che conoscono la tua password, più sarai esposto agli attacchi informatici.

4

Abilita le opzioni di privacy e sicurezza di Twitter.

Seleziona l’opzione Privacy dei Tweet per controllare chi ha accesso ai tuoi tweet invece di renderli tutti pubblici.
Deseleziona l’opzione Tag nelle foto, che consentirebbe a chiunque di taggarti nelle foto. Dopotutto, proteggerti dal cyber crime è tuo interesse.

5

Attenzione al phishing.

I criminali informatici proveranno a impossessarsi dei tuoi dati personali tramite i tuoi tweet, email e messaggi diretti su Twitter: il cosiddetto “phishing”.
Potrebbero farti credere che il tuo account Twitter sia stato hackerato e convincerti a modificare immediatamente la tua password.
Oppure potrebbero dirti che hai vinto un sorteggio e devi accedere al tuo account Twitter per conoscere tutti i dettagli.
Non cadere in trappola! Non rivelare mai la tua password.
Questi segnali sono solo la prova del fatto che i cyber criminali ti tengono d’occhio. Ad esempio: potresti ricevere un’e-mail da qualcuno che dice di lavorare per Twitter e ha bisogno di verificare il tuo account. Così finiresti per dare la tua password. Attento a questi tranelli!
Gli attacchi di phishing possono essere perpetrati anche tramite messaggi privati o risposte, da persone che hanno le tue credenziali Twitter o altri dati personali.
Spesso accade che l’account Twitter di un tuo amico venga attaccato e che tu riceva link e messaggi infetti da quell’account; in tal caso non aprire i link prima di aver fatto un controllo incrociato col tuo amico.

6

Messaggio diretto per dati personali.

Nel caso ti venisse chiesto di condividere i tuoi dati personali (quali indirizzo, numero di telefono, data di nascita ecc.) con qualcuno su Twitter, utilizza i messaggi diretti e non i tweet. A differenza dei primi, i tweet sono visibili a tutti. Ma anche in questo caso devi essere molto cauto.
È molto complicato poiché i troll online lo utilizzano spesso per disturbare e creare problemi alle persone. Tutto ciò che devi fare è disattivare l’impostazione “Ricevi Messaggi Diretti da chiunque”. Twitter è uno strumento fantastico per i messaggi istantanei, ma solo finché ti contattano persone conosciute. E, se usi Twitter per lavoro, potresti invitare contatti spontanei in modo molto facile, tuttavia la maggior parte degli utenti Twitter non lo sa.

7

Reperibilità.

Deseleziona “Consenti ad altri di trovarmi tramite il mio indirizzo email e numero di telefono”.
Sebbene il tuo indirizzo e-mail e numero di telefono non siano visibili a nessuno, Twitter specifica: “Questa impostazione permette alle persone che hanno già il tuo indirizzo email o numero di telefono di trovarti su Twitter o su servizi di terze parti associati a Twitter”.
Disattivarla significa che terze parti, spammer e inserzionisti, non avranno accesso ai tuoi dati personali, e che quindi saranno protetti. A volte potresti voler caricare la tua Rubrica su Twitter per trovare amici o colleghi più rapidamente. Ma così facendo daresti accesso a Twitter a tutti quegli indirizzi e-mail senza conoscerne le conseguenze!

8

Gestisci le autorizzazioni dell’app.

Di tanto in tanto, entra nelle impostazioni di Twitter e revoca l’accesso alle app che non vengono più utilizzate. Le app sono molto importanti, di grandissimo valore ed essenziali per lo spazio dei social media.
Senza dubbio alcune app ti aiutano a migliorare la sicurezza, ma le app inutilizzate sono obsolete. Rimuovere questo accesso riduce la superficie d’attacco.
Ignorarlo potrebbe essere pericoloso per i tuoi dati, perché possono rivelarsi falle nella sicurezza! Potresti non sapere neanche quante app stanno twittando dettagli assurdi sulla tua attività. Quindi gestisci la tua privacy e la tua sicurezza.

9

Proteggi il tuo account.

Un modo molto comune di attaccare gli utenti di Twitter sono i link nello spam. Alcuni messaggi compaiono con un teaser per farti cliccare su un link con qualcosa come “Hai sentito quello che si dice sul tuo conto?” oppure “Wow, questa tua foto è incredibile!”
La tentazione è ovviamente quella di cliccare sul link! Se ci caschi, verrai reindirizzato a una pagina di accesso a Twitter falsa. Ancora peggio, se non te ne accorgi e inserisci i tuoi dati di login, darai accesso al truffatore al tuo account Twitter!

10

Twitta con cautela.

Un tweet che sembra innocente può causare molti problemi se non è piacevole per qualcuno o lo mette a rischio! Questo vale anche se un messaggio viene successivamente rimosso. Devi renderti conto del potere di questi messaggi e di quanto sia importante pensare prima di premere il pulsante “Tweet”.

11

Blocca i contatti indesiderati.

Sei libero di bloccare le persone sospette tra i tuoi contatti di Twitter. Il tuo account verrà nascosto ai loro occhi: non potranno vedere nulla di ciò che pubblichi e non potranno inviarti messaggi diretti. Per farlo, basta visitare il loro profilo e cercare l’opzione “Blocca o segnala”.

12

Non utilizzare Wi-Fi non protette.

Quando utilizzi Wi-Fi pubbliche per twittare, assicurati di essere protetto dagli attacchi ai tuoi dati. In questo caso un HotSpot Shield può darti la protezione necessaria per mantenere al sicuro i tuoi dati.
È sempre più sicuro twittare protetto da un firewall di casa, ma questa non è una situazione frequente per la maggior parte degli utenti dei social media.
Ad esempio: quando vuoi solo twittare la foto di una celebrità o un’informazione su un evento, è meglio essere sicuri della connessione Wi-Fi e proteggere i tuoi dati con HotSpot Shield.

13

Evita le sospensioni dell’account rispettando i limiti di Twitter.

Il nostro consiglio è di seguire i limiti impostati da Twitter. Sono fondamentali sprattutto se utilizzzi strumenti automatizzati per twittare o seguire/non seguire più gli utenti. Violare i limiti potrebbe comportare la sospensione del tuo account Twitter.
I limiti principali da osservare sono:

  • Limite di 1000 tweet e 250 messaggi diretti al giorno
  • Seguire o non seguire più migliaia di utenti in un giorno può causare la chiusura dell’account
  • Devi avere abbastanza follower prima di poter seguire più di 2000 utenti

Puoi cadere nella tentazione di “ottenere centinaia di follower in 1 ora”; non cedere!

Ricapitoliamo.

Quando un network diventa famoso, puoi star certo del fatto che ci saranno truffatori pronti ad approfittare di ogni occasione buona. Sono sempre alla ricerca di nuove vittime e non si lasceranno scappare nessuna opportunità!
Tuttavia, se hai fatto tutto il possibile per proteggerti, sarai meno vulnerabile al rischio di violazione dei dati. In caso contrario, puoi leggere il nostro articolo “Come evitare che i tuoi dati vengano rubati“.

Aditi Srivastava
aditi@mon-k.com
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.